Innovazione Comunitaria

Dall’innovazione sociale alla Comunità generativa

 

Avere creato On! ci dà la possibilità di accompagnare persone, gruppi e organizzazioni alla ideazione e seguente realizzazione di progetti multistakeholder (con diversi attori interessati dall’impatto delle scelte e delle azioni intraprese), ovvero alla costruzione di “dispositivi comunitari” di governance e azione, capaci di generare #valorecondiviso tra tutti i soggetti coinvolti.

Definiamo il nostro approccio “innovazione comunitaria” perché cerchiamo di creare relazioni umane, durature e solidali, tra le persone coinvolte, che vadano oltre la mera dimensione dell’utilità e dell’interesse.

Per farlo, accompagniamo progetti innovativi che:

  • nascono dal riconoscimento reciproco dell’esistenza di una comunanza di valori e obiettivi tra le persone coinvolte, prima che tra le cariche o le organizzazioni rappresentante;
  • si basano sulla co-stesura di un patto fondativo scritto, che lega e responsabilizza le realtà attivate rispetto al mutuo aiuto e agire;
  • vedono un percorso condiviso, dalla fase di progettazione a quella di valutazione delle azioni comuni, che coinvolge il maggior numero di attori diversi (pubblici e privati, profit e no profit, formali e informali) che agiscono nel contesto di intervento, sia esso un quartiere, un territorio o una comunità di pratiche, ecc.;
  • generano valore condiviso (economico, sociale, culturale, ambientale) per il maggior numero di stakeholder coinvolti;
  • mirano a dar vita a un soggetto nuovo che aggreghi gli attori coinvolti, abbia una governance comunitaria, sia gestito in maniera manageriale e sia dotata di autonome linee di ricavo.

La costruzione su fondamenta relazionali, la stesura del Patto, la collaborazione come condizione strutturale del percorso, la capacità di contribuire al bene comune e la dimensione della sostenibilità di lungo periodo sono le caratteristiche necessarie e sufficienti per  far durare nel tempo il progetto.

Generazione Oratori

Go – Generazione Oratori

Il progetto Go – Generazione Oratori aspira a ravvivare il fuoco pedagogico e sociale ancora presente nella tradizione degli Oratori italiani per accendere un percorso di creazione di valore (e valori) nelle comunità.
Il progetto nasce per potenziare le capacità delle comunità e degli Oratori su due linee di azione prioritarie:

  1. Attivazione comunitaria – riapertura degli oratori alla comunità locale, facendo progettare e gestire le
    attività oratoriali a laici e religiosi, insieme
  2. Giovani e lavoro – offerta per preadolescenti, adolescenti e giovani di percorsi di educazione, formazione e avviamento pratico al lavoro contemporaneo attraverso il “fare con le mani, la testa e il cuore” dove i giovani possano riacquistare il loro protagonismo attivo sia nella progettazione delle attività che nella loro effettiva gestione.

L’obiettivo di lungo periodo è favorire la nascita e la crescita di un nuovo modello di produzione di valore sociale ed economico, fondato sul rapporto fecondo tra Oratori e territori, un modello diffuso, comunitario, duraturo, responsabile e auto-generativo.

Compagnia del Valore Condiviso

Per potenziare la capacità del progetto e delle Comunità locali nel generare valore per i territori di intervento, ci stiamo avvalendo di alcune realtà coerenti e sensibili, con cui abbiamo stretto un’alleanza a livello eco-sistemico, che abbiamo chiamato i Compagni del Valore condiviso. Ad oggi possiamo menzionare:

bepart.net

Realtà aumentata a supporto di progetti di riqualifica territoriale, valorizzazione del patrimonio artistico e culturale, geocatching, oltre all'ttivazione di percorsi di formazione alla street arte digitale che integrano creativitá, manualitá e educazione alle tecnologie digitali

Sviluppo del modello “Cinema Sharing Club” per la riattivazione delle sale comunitarie.

laragnatela

Falegnameria La Ragnatela

coopilfaro

Cooperativa Il Faro - Gruppo CGM

noitrento

NOI Trento - Associazione e Rete di Oratori Trentiniù

C_conTatto_def

Contatto APS - Associazione di Promozione Sociale, Taranto.

fdcint

Fondazione Horcynus Orca - Fondazione di Comunità di Messina

Coaching e percorsi di formazione alla leadership generativa, educazione e formazione tramite il teatro performativo

Coming Soon : La Comunità Educante Territoriale del Corvetto - CETC

Il quartiere Corvetto di Milano è uno degli esempi più brillanti in Italia di come una situazione di disagio socio-economico diffuso possa dar vita a una densissima rete di soggetti del privato sociale che agisce in stretta relazione con l’Amministrazione Comunale. Qui, in seno alla Rete che raccoglie tutti gli attori sociali di zona, abbiamo promosso un tavolo tematico sugli adolescenti che include le agenzie educative del territorio e ne coordina l’azione attorno a tre obiettivi:

1. dar vita a un’Alleanza valoriale e operativa tra soggetti che si occupano di adolescenti;

2. innescare nuove dinamiche di coinvolgimento dei ragazzi;

3. attivare e facilitare la co-progettazione di nuove iniziative di protagonismo giovanile all’insegna della corresponsabilità.

Compagnia del Valore Condiviso

Compagni del Valore condiviso coinvolti sono: Associazione Equi.libri in Corvetto, Associazione Sentieri, Associazione DiversaMente Occupati, Associazione Teatro della Zucca, Associazione Animondo, Associazione Artamica e Giardino delle Culture via Morosini, Casa per la Pace, Cooperativa Sociale La Strada, Formattart Aps, QuBì per zona 4, Responsabile servizi educativi Museo del 900, Witness Journal Aps, Parrocchia San Michele Arcangelo e Santa Rita